Domande su Astigmatismo

L'Astigmatismo è dovuto ad un'aberrazione della cornea che crea un'immagine distorta sulla RetinaInformazioni utili sull’Astigmatismo

Le domande su astigmatismo elencate di seguito sono utili per comprendere meglio uno dei più comuni difetti della vista, che si stima colpisca circa la metà delle persone che presentano un difetto visivo.

Altre domande

Informarsi presso medici oculisti o centri oculistici specializzati e certificati è il primo passo nella giusta direzione. Il dott. Badalà è disponibile per rispondere a queste ed altre domande eventualmente non riportate nella lista sovrastante, valutando ogni caso nella sua specificità. E’ sufficiente contattarlo o prenotare una visita negli studi di Milano, Roma o Catania per cominciare il proprio percorso verso la correzione dell’astigmatismo, in modo sicuro e consapevole.

Astigmatismo e micro chirurgia refrattiva all’avanguardia

La correzione dell’astigmatismo attraverso la chirurgia refrattiva è oggi una realtà consolidata che, grazie al dott. Badalà, vede applicate le tecniche operatorie più avanzate e mini-invasive. Ogni paziente è poi consigliato e seguito anche nel decorso post operatorio, in modo da assicurargli tranquillità per tutto il periodo necessario.

Antonio Parrino, Milano

Votazione: Eccellente
Problema: Astigmatismo
Soluzione: PRK
Ho fatto una seconda PRK per ipermetropia, astigmatismo e presbiopia a gennaio 2014.
Circa dieci anni fa ho fatto una PRK per correggere la miopia. Nel corso degli anni la mia vista è peggiorata e allora ho conosciuto ... Continua a leggere la testimonianzail Dott. Badala' che mi ha proposto un ritrattamento PRK customizzato.
Il risultato a 6 mesi dall'intervento è molto buono: ho recuperato la visione da lontano ed anche da vicino (eliminando gli occhiali da lettura).

Il suggerimento che posso dare per chi approccia l'operazione per la prima volta è quello di concentrarsi per tenere immobile l'occhio durante il funzionamento del laser.

Durante l'operazione non si sente nulla per cui la si può affrontare con tranquillità. Dopo l'operazione al secondo/terzo giorno ho avvertito un fastidio all'occhio che però ritengo sopportabile anche senza antidolorifici.

E' molto importante seguire meticolosamente le indicazioni del medico come ad esempio: l'uso dei colliri, l'utilizzo degli occhiali da sole, il riposo, non toccare l'occhio ed evitare traumi... per i primi giorni ci vuole un po' di pazienza ma nelle settimane successive il risultato si apprezza ogni giorno di più.