Lente high tech

La lente High Tech è la nuova soluzione per una vista “ad alta definizione”. Durante l’intervento di facoemulsificazione, si introduce al posto del cristallino naturale che viene rimosso una lente High Tech che viene poi personalizzata utilizzando un fascio di luce a livello ambulatoriale.

Questo intervento ha il vantaggio di potere correggere gradi elevati di astigmatismo, ipermetropia e miopia, inoltre anche la presbiopia.  Una volta impiantata nell’occhio, il risultato visivo può essere modificato a piacimento del paziente semplicemente illuminando questa lente intraoculare con un fascio di luce dedicato.

Con la lente fotosensibile, due settimane dopo la chirurgia, si misurano la vista ottenuta, eventuali difetti come miopia, astigmatismo o ipermetropia e si plasma la lente con la luce secondo le esigenze del paziente. L’intervento hi tech è l’ultima frontiera in questo tipo di chirurgia. Il dott. Badalà è stato il primo ad eseguire questo intervento per correggere la miopia a Milano e Catania.

Elizabeth Moran Di Stefano, Lugano (Svizzera)

Votazione: Eccellente
Circa un mese fa mi sono operata per eliminare miopia, astigmatismo e presbiopia e grazie alle lenti trifocali toriche oggi vedo 15/10 da lontano e leggo i caratteri più piccoli senza o... Continua a leggere la testimonianzacchiali.
Sia durante che dopo l'intervento non ho sentito nulla, nessun dolore e potevo vedere bene subito dopo 1 o 2 giorni dall'operazione.

Adesso la mia vita è cambiata completamente ed è fantastico!

Posso vedere tutto, posso leggere tutto senza occhiali ed è incredibile!
Ancora ogni mattina mi sveglio e penso di prendere gli occhiali, dato che li ho portati per più di quaranta anni,  ma dopo mi ricordo che non mi servono più!
E' fantastico!

Consiglierei assolutamente di fare questo intervento, soprattutto alle persone che devono leggere o che hanno bisogno di vedere bene i piccoli dettagli.

Lo rifarei subito!

Guarda il video con la testimonianza in italiano della Sig.ra Elizabeth Moran Di Stefano

Guarda il video con la testimonianza in inglese della Sig.ra Elizabeth Moran Di Stefano