La Cataratta Secondaria

Perché viene?

Con l’intervento di cataratta si rimuove il cristallino opaco (la cataratta appunto) e si inserisce nel sacchetto che conteneva il cristallino di madre natura un cristallino artificiale. Con il tempo questo sacchetto che contiene il cristallino artificiale si può opacizzare e viene così la cosiddetta cataratta secondaria.

Occorre un tempo variabile tra 1 e 5 anni dopo la rimozione della cataratta prima di osservare la cataratta secondaria. Di solito nei soggetti giovani viene prima che nei soggetti anziani.

Come si cura?

La cataratta secondaria si cura con un trattamento laser ambulatoriale chiamato trattamento Yag Laser. Non occorre entrare in sala operatoria. Il trattamento dura pochi minuti e il paziente ricomincia a vedere bene dopo poche ore dal trattamento Yag-laser della cataratta secondaria.

Per qualche giorno è normale vedere dei moscerini che si muovono dopo il trattamento laser della cataratta secondaria.

Maria Cecilia Ariagno, Gallarate (Va)

Votazione: Eccellente
Affetta da cataratta bilaterale e stanca di cambiare gli occhiali, ho deciso sottopormi all ’intervento chirurgico con impianto di lenti intraoculari personalizzabili con la luce.

L’interv... Continua a leggere la testimonianzaento consigliatomi dal Dott. Badalà, prima in un occhio e 2 mesi dopo nell’ altro, è durato circa venti minuti, durante i quali non ho avvertito nessun dolore o fastidio.
Subito dopo la mia vista è migliorata e tutt’ oggi, dopo tre anni e mezzo, vedo 10/10 e riesco a leggere senza occhiali.

Il mio ringraziamento va al Dott. Badalà per la sua professionalità e gentilezza.