La Cataratta Secondaria

Perché viene?

Con l’intervento di cataratta si rimuove il cristallino opaco (la cataratta appunto) e si inserisce nel sacchetto che conteneva il cristallino di madre natura un cristallino artificiale. Con il tempo questo sacchetto che contiene il cristallino artificiale si può opacizzare e viene così la cosiddetta cataratta secondaria.

Occorre un tempo variabile tra 1 e 5 anni dopo la rimozione della cataratta prima di osservare la cataratta secondaria. Di solito nei soggetti giovani viene prima che nei soggetti anziani.

Come si cura?

La cataratta secondaria si cura con un trattamento laser ambulatoriale chiamato trattamento Yag Laser. Non occorre entrare in sala operatoria. Il trattamento dura pochi minuti e il paziente ricomincia a vedere bene dopo poche ore dal trattamento Yag-laser della cataratta secondaria.

Per qualche giorno è normale vedere dei moscerini che si muovono dopo il trattamento laser della cataratta secondaria.

Enrico Nicotra, Catania

Votazione: Eccellente
E' stata un'esperienza felice della mia vita, anche se, naturalmente attraversando alcune difficoltà.
Assistenza ottima in corso di intervento e fastidi limitati al minimo.
Abituarsi alla vita con gli occhi "nuovi" no... Continua a leggere la testimonianzan è immediato avendo portato gli occhiali per tutta la vita.
Abituarsi a vedere bene senza occhiali per lontano, e utilizzare gli occhiali solo per vicino, per me che faccio il radiologo, è molto importante.

Dopo un breve adattamento vedo molto meglio le immagini della work station (computer) durante il lavoro.

Mi muovo molto meglio negli spazi lavorativi finalmente vedendo bene. Anche dopo una "montagna" di lavoro, quando torno a casa gli occhi non sono rossi e stanchi.

Rivedere bene le stelle e la luna è bellissimo.