La Cataratta Secondaria

Perché viene?

Con l’intervento di cataratta si rimuove il cristallino opaco (la cataratta appunto) e si inserisce nel sacchetto che conteneva il cristallino di madre natura un cristallino artificiale. Con il tempo questo sacchetto che contiene il cristallino artificiale si può opacizzare e viene così la cosiddetta cataratta secondaria.

Occorre un tempo variabile tra 1 e 5 anni dopo la rimozione della cataratta prima di osservare la cataratta secondaria. Di solito nei soggetti giovani viene prima che nei soggetti anziani.

Come si cura?

La cataratta secondaria si cura con un trattamento laser ambulatoriale chiamato trattamento Yag Laser. Non occorre entrare in sala operatoria. Il trattamento dura pochi minuti e il paziente ricomincia a vedere bene dopo poche ore dal trattamento Yag-laser della cataratta secondaria.

Per qualche giorno è normale vedere dei moscerini che si muovono dopo il trattamento laser della cataratta secondaria.

Recensione Intervento di Cataratta con IOL Multifocale Torica.

Giovannina Cristiano, Lamezia Terme (Cz)

A causa dei miei problemi visivi (cataratta,miopia, presbiopia e astigmatismo) avevo perso autonomia nello svolgere semplici attività quotidiane come guidare la macchin... Continua a leggere la testimonianzaa, leggere, camminare.

Avuto il contatto del Dott. Badala’ ho fissato una visita preliminare.

Il Dott. Badala’ ha risposto in modo esauriente e chiaro alle domande sulle mie esigenze e priorità; volevo vedere nuovamente, non essere avvolta dal buio notturno e accecata dal riverbero diurno. Mi disse che era possibile con un intervento di cataratta e inserimento di lente multifocale torica.

Ho affrontato l’intervento con ottimismo e fiducia.

L’equipe che mi ha seguita e preparata è stata efficiente e professionale, l’ambiente sereno e funzionale.

L’intervento è stato breve. Non ho sentito alcun dolore e mi sono alzata dal lettino con una sensazione di leggerezza ed ho subito visto.

Sono soddisfatta: ho ripreso la mia libertà di azione.

Guarda il video con la testimonianza della Sig.ra Giovannina Cristiano