Astigmatismo: convenzioni per interventi e laser agli occhi

Intervento di Astigmatismo Laser in convenzione

L’intervento di laser per astigmatismo puo essere eseguito in convenzione con le principali Assicurazioni, Fondi Integrativi e Fondi Sanitari. Alcune assicurazioni prevedono il pagamento diretto della prestazione medica senza alcun onere per il proprio assistito, altre prevedono un’ assistenza indiretta. Ogni assicurazione ha un suo tariffario prezzi e rimborsi.

In questo caso il paziente viene rimborsato dopo presentazione delle fatture per le prestazioni ricevute. Siamo convenzionati con le seguenti assicurazioni:

Intervento di Astigmatismo Laser tramite ASL

L’intervento di laser per astigmatismo non può più essere eseguito tramite Servizio Sanitario Nazionale (SSN) o ASL (Azienda Sanitaria Locale). L’intervento laser astigmatismo è stato fatto tramite ASL negli anni passati ma oggi con le politiche di riduzione della spesa questo non è più possibile. Qualche Ospedale pubblico offre ancora questo servizio tramite il pagamento di un Ticket.

Tuttavia occorre verificare bene quanto sià aggiornato il Laser che viene utilizzato perche molto spesso si tratta di laser che risalgono ai primi anni 2000 quando ancora il laser per la astigmatismo veniva fatto in convenzione con SSN.

Antonio Parrino, Milano

Votazione: Eccellente
Problema: Astigmatismo
Soluzione: PRK
Ho fatto una seconda PRK per ipermetropia, astigmatismo e presbiopia a gennaio 2014.
Circa dieci anni fa ho fatto una PRK per correggere la miopia. Nel corso degli anni la mia vista è peggiorata e allora ho conosciuto ... Continua a leggere la testimonianzail Dott. Badala' che mi ha proposto un ritrattamento PRK customizzato.
Il risultato a 6 mesi dall'intervento è molto buono: ho recuperato la visione da lontano ed anche da vicino (eliminando gli occhiali da lettura).

Il suggerimento che posso dare per chi approccia l'operazione per la prima volta è quello di concentrarsi per tenere immobile l'occhio durante il funzionamento del laser.

Durante l'operazione non si sente nulla per cui la si può affrontare con tranquillità. Dopo l'operazione al secondo/terzo giorno ho avvertito un fastidio all'occhio che però ritengo sopportabile anche senza antidolorifici.

E' molto importante seguire meticolosamente le indicazioni del medico come ad esempio: l'uso dei colliri, l'utilizzo degli occhiali da sole, il riposo, non toccare l'occhio ed evitare traumi... per i primi giorni ci vuole un po' di pazienza ma nelle settimane successive il risultato si apprezza ogni giorno di più.