Presbiopia: convenzioni per interventi e laser agli occhi

Intervento di Presbiopia Laser in convenzione

L’intervento di laser per presbiopia puo essere eseguito in convenzione con le principali Assicurazioni, Fondi Integrativi e Fondi Sanitari.

Alcune assicurazioni prevedono il pagamento diretto della prestazione medica senza alcun onere per il proprio assistito, altre prevedono un’ assistenza indiretta. In questo caso il paziente viene rimborsato dopo presentazione delle fatture per le prestazioni ricevute. Ogni assicurazione ha un suo tariffario prezzi e rimborsi.

Siamo convenzionati con le seguenti assicurazioni:

Intervento di Presbiopia Laser tramite ASL

L’intervento di laser per presbiopia non può più essere eseguito tramite Servizio Sanitario Nazionale (SSN) o ASL (Azienda Sanitaria Locale). L’intervento laser presbiopia è stato fatto tramite ASL negli anni passati ma oggi con le politiche di riduzione della spesa questo non è più possibile.

Qualche Ospedale pubblico offre ancora questo servizio tramite il pagamento di un Ticket. Tuttavia occorre verificare bene quanto sià aggiornato il Laser che viene utilizzato perche molto spesso si tratta di laser che risalgono ai primi anni 2000 quando ancora il laser per la presbiopia veniva fatto in convenzione con SSN.

Francesca Sacco, Rubiera (RE)

Votazione: Eccellente
La mia vita è cambiata radicalmente dopo la correzione di 5 diottrie di ipermetropia, 2 di astigmatismo e presbiopia appena un mese fa. Ho sempre portato gli occhiali per  questi grossi problemi di vista, adesso vedere... Continua a leggere la testimonianza il mondo con occhi nuovi è incredibile! Per me è sempre stato un complesso portare gli occhiali e non vedere al 100% bene, però mi ero adattata perché avevo sempre visto così. Oggi vedere il mondo con occhi nuovi è uno splendore.

Sono cambiate  le mie relazioni con le persone perché adesso riesco a guardarle negli occhi, una cosa che prima non facevo mai.  Un amico che mi ha incontrato di recente  mi ha detto: “Mamma mia, hai degli occhi splendidi!”, ho risposto che sono sempre i miei occhi ma lui mi ha risposto: “No, perché l’occhio dietro una lente da ipermetrope è diverso”, ed è vero, era un occhio ammalato e adesso non lo è più.

La mia vita è cambiata e sono felice!  Consiglierei assolutamente questo intervento a chi soffre di ipermetropia, astigmatismo e presbiopia.  Ho una figlia di 18 anni con i miei stessi difetti agli occhi e anche lei vuole operarsi non appena sarà possibile.

Guarda il video con la testimonianza della Sig.ra Francesca Sacco