Maculopatia: Nuove Cure e Interventi

La maculopatia è la degenerazione della macula. La macula è la parte centrale della retina, la parte più nobile, quella che ci permette di vedere gli oggetti che stanno davanti a noi, di scorgere i dettagli e distinguere i colori.

L’invecchiamento della macula si associa ad una distorsione delle immagini e alla perdita della capacità di distinguere i volti e gli oggetti che abbiamo davanti. Per fortuna, tuttavia, questa malattia chiamata maculopatia non porta mai alla cecità e questo perché la visione periferica viene sempre in qualche modo conservata.

Ci sono due principali forme di maculopatia: c’è la maculopatia umida e la maculopatia secca.

Maculopatia Umida

Nella maculopatia umida si formano dei vasi sanguigni anomali sotto la macula che viene così danneggiata.
Negli ultimi anni ci sono state grandi innovazioni nella cura della maculopatia. Oggi grazie alle iniezioni intravitreali, che sono delle iniezioni che vengono fatte all’interno dell’occhio, assolutamente indolori, si riesce a bloccare la maculopatia umida.

Maculopatia Secca

Nella maculopatia secca invece si ha un’atrofia progressiva della macula. Per quanto riguarda la maculopatia secca invece non abbiamo ancora una cura che possa permettere di arrestare la malattia, però ci sono delle grandi novità anche per queste forme di maculopatia. Una dieta ricca di vitamine e antiossidanti contenuti nella frutta e nella verdura colorata (arance, kiwi, fragole, mirtilli, frutti di bosco, pesce, albicocche, carote, zucca, spinaci..etc )  e integratori alimentari si sono dimostrati di qualche efficacia nel rallentare la progressione della maculopatia secca. Oggi per fortuna a tutto ciò si aggiungono nuovi farmaci e cure per la maculopatia.

Nuovi Interventi Maculopatia

Sia nella maculopatia secca, sia nella maculopatia umida c’è la possibilità, per esempio, di impiantare all’interno dell’occhio delle lenti intraoculari. Esse permettono di valorizzare la vista periferica.
Normalmente chi soffre di maculopatia non riesce a vedere gli oggetti se guarda dritto, ma se guarda di lato riesce a vedere gli oggetti che ha davanti. Queste lenti permettono di spostare gli oggetti che la persona vede di lato posizionandoli davanti, e quindi permettono a queste persone di migliorare molto la loro vista. Esistono diverse lenti intraoculari per la maculopatia, la nostra esperienza è di grande successo con la lente intraoculare EyeMax, esiste la EyeMax mono per i pazienti che devono operarsi di cataratta e la EyeMax add-on per i pazienti già operati di cataratta.

Nuove Cure Maculopatia

Sono in fase avanzata di sperimentazione e speriamo in arrivo per fine anno due importanti farmaci per la cura della maculopatia: il Brolucizumab per la cura della Maculopatia Umida e il GT005 della inglese Gyroscope Therapeutics che è la prima terapia genica per fermare la Maculopatia secca.

Da poco disponibile in commercio è invece il Luxturna il primo farmaco di comprovata efficacia nel fermare la maculopatia ereditaria associata a mutazione genica del Gene RPE65.

Questo è quindi un tempo di speranza per chi soffre di maculopatia.

Ci sono nuovi farmaci che stanno entrando in commercio e che danno risultati molto promettenti, ci sono queste lenti intraoculari e ci sono tutta una serie di ausili che la tecnologia ci ha messo a disposizione per chi invece non fosse candidato né per le iniezioni né per lenti intraoculari.

Quindi il consiglio è di non perdere la speranza e rivolgersi ad un centro specializzato nella cura della maculopatia perché oggi la prognosi della maculopatia è molto migliore rispetto a qualche anno fa.

L’esperienza dei pazienti operati con i più innovativi interventi di maculopatia è disponibile nella sezione testimonianze con l’auspicio che questo possa contribuire a  dare speranza a chi soffre di maculopatia.