Abrasione della Cornea - Cornea Graffiata

La cornea graffiata o abrasione corneale consiste nella perdita dello strato superficiale della cornea chiamato epitelio. Si puo’ osservare dopo un trauma come una ditata nell’occhio, per esempio, oppure per una distrofia della cornea.

La distrofia della cornea ha spesso una componente familiare. Di solito è rovinata la membrana di Bowman della cornea, ciò fa si che l’epitelio della cornea non sia stabile e si stacchi ripetutamente al minimo trauma, come l’apertura degli occhi nella notte. Il sintomo della cornea graffiata o abrasione corneale è un forte dolore che migliora tenendo l’occhio chiuso.

La terapia consiste nel bendaggio e nel riposo. L’epitelio riscresce da solo nell’arco di un paio di giorni. Fondamentale, per evitare il rischio di infezioni, è fare una visita oculistica. Chi soffre di abrasione della cornea ricorrente o recidivante puo’ effettuare trattamenti specifici come:

  • Chirurgia laser della cornea (PTK)
  • Cheratectomia superficiale con bisturi di diamante (diamond burr polishing).

Ho la cornea graffiata: cosa devo fare?

La cornea graffiata è una condizione molto dolorosa, ma guarisce di solito spontaneamente nell’arco di pochi giorni. La cornea si puo’ graffiare durante il trucco, a seguito di un trauma o per colpa di una lente a contatto o, ripetutamente, nel caso di distrofia della cornea.

Occorre utilizzare un collirio antibiotico per prevenire infezioni della cornea e di solito tenere l’occhio chiuso dà sollievo e velocizza la guarigione. Occorre contattare il proprio oculista per le cure del caso.

Giancarla Bindi, Asciano (SI)

Votazione: Eccellente
Cinque giorni dopo il trapianto di cornea DMEK per cornea guttata posso affermare incredula di non aver sentito nessun dolore nè durante nè dopo l’intervento.

L’occhio è sempre stato perfetto, ... Continua a leggere la testimonianzanon ho mai avvertito dolore, solo un piccolo fastidio ma niente di importante,  non avrei mai immaginato di non sentire niente così come non ho sentito niente.

Quattro giorni dopo il trapianto,  al mattino ho preso il cellulare e sono rimasta senza parole perché ho visto finalmente i numeri neri, mentre  fino a prima dell’intervento erano grigi.

Prima del trapianto per me non c’erano colori ed adesso ho guardato le immagini di whatsapp e i colori erano ben definiti, ben distinti, sensazione che avevo ormai cancellato, e questo in appena pochi giorni.
E’ stata una sorpresa inattesa! Grazie, grazie, grazie!

Consiglierei questo intervento a chi soffre di cornea guttata come me al mille per cento e senza alcun dubbio! Anzi aspetto con ansia di operare anche l’altro occhio.

Grazie al dott. Badalà e complimenti!

Guarda il video con la testimonianza della Sig.ra Giancarla Bindi