Cornea Guttata

La cornea guttata è una malattia della cornea spesso familiare in cui la cornea perde la sua trasparenza con il tempo. Solitamente più componenti di una famiglia presentano questa patologia. Nella cornea guttata lo strato interno della cornea chiamato endotelio è rovinato come se fosse stato martellato e si osservano aree di endotelio sano e aree rovinate.

Nella cornea guttata i sintomi si manifestano di solito nell’età adulta quando ci si accorge di una variabilità della vista. Di solito è peggiore al risveglio e migliore la sera. Altri sintomi della cornea guttata possono essere un fastidio e visione di aloni intorno alle luci, in fase avanzata si può anche avere senso di corpo estraneo o dolore.

L’endotelio rovinato fa si che la cornea non sia più impermeabile. Cosi nella cornea guttata la cornea aumenta di spessore perche si riempie di acqua che viene dall’interno dell’occhio. Si può assistere anche alla formazione di bolle sulla cornea (cheratopatia bollosa). Utile l’esecuzione di una pachimetria corneale cioè della misurazione dello spessore della cornea per monitorare lo stato della cornea guttata e dell’edema della cornea.

All’inizio si può trattare con una terapia medica con agenti iperosmotici che tirano via l’acqua in eccesso dalla cornea e permettono di migliorare la vista anche se solo transitoriamente.

Più avanti è utile la sostituzione dell’endotelio rovinato mediante un trapianto di endotelio corneale con la tecnica DMEK o DSAEK.

Giancarla Bindi, Asciano (SI)

Votazione: Eccellente
Cinque giorni dopo il trapianto di cornea DMEK per cornea guttata posso affermare incredula di non aver sentito nessun dolore nè durante nè dopo l’intervento.

L’occhio è sempre stato perfetto, ... Continua a leggere la testimonianzanon ho mai avvertito dolore, solo un piccolo fastidio ma niente di importante,  non avrei mai immaginato di non sentire niente così come non ho sentito niente.

Quattro giorni dopo il trapianto,  al mattino ho preso il cellulare e sono rimasta senza parole perché ho visto finalmente i numeri neri, mentre  fino a prima dell’intervento erano grigi.

Prima del trapianto per me non c’erano colori ed adesso ho guardato le immagini di whatsapp e i colori erano ben definiti, ben distinti, sensazione che avevo ormai cancellato, e questo in appena pochi giorni.
E’ stata una sorpresa inattesa! Grazie, grazie, grazie!

Consiglierei questo intervento a chi soffre di cornea guttata come me al mille per cento e senza alcun dubbio! Anzi aspetto con ansia di operare anche l’altro occhio.

Grazie al dott. Badalà e complimenti!

Guarda il video con la testimonianza della Sig.ra Giancarla Bindi