Domande su malattie della Cornea

La Cornea è la parte antistante alla Pupilla e all'Iride

La Cornea e le sue malattie

Molto spesso capita solo di non vedere bene e di chiedersi il motivo della perdita della visione ottimale, che può essere legata alla cornea. Le domande sotto riportate servono per cominciare a capire se la propria vista presenta sintomi riconducibili ad una delle malattie della Cornea.

Altre domande

Le domande sulla cornea possono essere molto più numerose di quelle qui riportate ed il dott. Badalà è più che disponibile per rispondere a ciascuna di esse, valutando ogni caso nella sua specificità. E’ sufficiente contattarlo o prenotare una visita negli studi di Milano, Roma o Catania per affrontare in modo sicuro e consapevole il percorso verso la possibile guarigione. Affidarsi ad un oculista professionista o ad una struttura con certificazioni ed esperienza maturata sul campo è il primo passo verso la giusta direzione.

Cornea e micro chirurgia all’avanguardia

Grazie al dott. Badalà è possibile oggi guarire da una delle malattie della cornea attraverso le più avanzate tecniche operatorie, come la Cheratoprotesi di Boston. Il dott. Badalà applica anche le altre tecniche operatorie standard ed in tutti i casi il paziente viene seguito nel suo decorso post operatorio, in modo da garantire a lui ed ai suoi occhi una ripresa ottimale.

Valentina Moncada, Siracusa

Votazione: Eccellente
Ho eseguito diversi interventi per correggere una miopia molto elevata (impianto di lente fachica, laser ad eccimeri ed intervento di cataratta), successivamente mi venne diagnosticato un edema d... Continua a leggere la testimonianzaella cornea e venni operata di trapianto di cornea DSAEK a Messina.

Il problema sembrava risolto, ma a distanza di un anno la cornea trapiantata non funzionava più e persi totalmente la vista all'occhio operato.
Non sapendo più come fare, cerco su internet e trovo informazioni sulle tecniche innovative del Dott. Badala'; lette recensioni di pazienti e ascoltato consigli di oculisti della mia zona, decido di fissare una visita a Catania.

Il Dott. Badala’ mi conferma un nuovo edema della cornea, dovuto al fatto che la cornea trapiantata con la DSAEK non funzionava più, e mi consiglia un secondo trapianto di cornea stavolta con la nuova tecnica DMEK.

Speranzosa di risolvere il problema, ho accettato di fare l’intervento e già dopo 15 giorni riesco a vedere bene!

Sono passati adesso circa sei mesi e col passare del tempo la vista migliora sempre più.

Grazie mille al Dott. Badala' che mi continua a seguire con grande professionalità!