Miopia: Cause e Sintomi

    La Miopia e i sintomi della Miopia

    La miopia è un difetto della vista, a causa della quale i raggi luminosi provenienti da un oggetto a grande distanza non si focalizzano sulla retina ma davanti ad essa. La conseguenza è che gli oggetti osservati tendono ad apparire sfocati, e la visione è migliore o nitida a breve distanza.

    La miopia è il difetto di vista più frequente nella nostra popolazione, il miope vede male a distanza.

    La miopia si misura in diottrie: più un occhio è miope maggiori sono le diottrie di miopia. L’acuità visiva o visus si misura in decimi, in pratica se seduti ad una distanza fissa dall’ottotipo (così si chiama il tabellone per l’esame visivo) riuscite a leggere 10 righe, avete dieci decimi, se ne leggete sei avete sei decimi e così via.

    La diottria è il potere della lente che ci permette di ottenere la visione migliore quando si ha un difetto visivo, quindi non indica quanto si vede, ma il potere della lente per avere la migliore visione.

    Si distinguono miopia lieve fino a quattro diottrie, miopia media fino a otto diottrie e miopia grave superati questi valori. Bastano però poche diottrie (2-3) perchè senza occhiali o lenti a contatto ci si senta persi nella “nebbia” della propria scarsa visione. Correggere la miopia è quindi necessario per la maggioranza delle persone miopi.

    Togliere occhiali e lenti a contatto

    Oggi correggere la miopia è possibile con occhiali, lenti a contatto oppure grazie all’intervento laser miopia. Si possono togliere gli occhiali e le lenti a contatto cioè si può curare la miopia in modo definitivo mediante:

    L’ultima novità è la lente intraoculare hi tech personalizzabile con il laser.  Questo intervento per la miopia è stato eseguito a Milano per la prima volta dal dott Badalà nel 2010.

    Le Cause della Miopia

    La miopia è dovuta generalmente a una lunghezza eccessiva del bulbo oculare.

    Un’altra causa può essere un’alterata curvatura della cornea o del cristallino. Nelle fasi iniziali e intermedie della cataratta oppure a seguito di alterazioni metaboliche (diabete per esempio) si può manifestare miopia a seguito di alterazione dell’indice di rifrazione dei mezzi oculari come il cristallino.

    Un alterazione della forma della cornea che si osserva nel cheratocono comporta la presenza di miopia e astigmatismo che aumentano nel tempo.

    Come (non) guarire in modo naturale

    Da molto tempo si sente parlare di diverse tecniche per guarire in modo naturale dalla miopia senza interventi oppure occhiali. Una di queste tecniche è la ortocheratologia. Consiste nell’indossare delle speciali lenti a contatto durante la notte, al mattino al risveglio si tolgono queste lenti a contatto e si vede bene.

    Ciò che accade è che queste lenti a contatto deformano la cornea appiattendola durante la notte cosi che durante il giorno si vede meglio. Funzionano un pò come un corpetto che indossato durante la notte fa sembrare più magri al risveglio. Il rischio è di rovinare la cornea con queste deformazioni indotte ripetutamente.

    Recensione Intervento di Laser FemtoLASIK.

    Beatrice Enrico, Milano

    Problema: Astigmatismo, Miopia
    Soluzione: Laser FemtoLASIK
    Ho fatto l’intervento di FemtoLASIK per la miopia (4 diottrie) un mese fa. La mia vita è cambiata totalmente, sono passata da indossare le lenti a contatto tutti i giorni per praticamente 15 anni (non ne potevo propri... Continua a leggere la testimonianzao più) alla libertà.

    È stato totalmente indolore a parte 4-5 ore dopo l’intervento e la sera stessa dell’intervento ho cenato ad occhi aperti.

    Incredibilmente il mattino dopo vedevo tutto, è stato incredibile!

    Non porto più lenti a contatto, occhiali, non mi dà fastidio la luce, non vedo cose strane, vedo perfettamente.

    È incredibile, sorprendente! Consiglio assolutamente l’intervento a chi soffre di miopia anzi, se l’avessi saputo, l’avrei fatto prima. Anche perché tutti pensano che ci vogliano una settimana o due di recupero ma sono veramente due giorni, quattro sono davvero supercautelativi, a saperlo l’avrei fatto prima. Ho aspettato troppo, ma meglio tardi che mai!