Intervento Laser Occhi Meglio delle Lenti a Contatto

Nuovo studio confronta il tasso di soddisfazione di chi usa le lenti a contatto con quello di chi ha fatto l’intervento laser agli occhi per la correzione di Miopia, Ipermetropia, Astigmatismo e Presbiopia. Lo studio pubblicato sulla rivista scientifica più autorevole degli Stati Uniti (Ophtalmology) ha arruolato 1800 persone e ha evidenziato che coloro che indossano le lenti a contatto e hanno scelto di sottoporsi all’intervento laser agli occhi, un anno dopo l’intervento, sono ancora più soddisfatti del miglioramento della loro vista – e lo stesso vale per i seguenti 2-3 anni a distanza dal trattamento.

Nei sondaggi condotti dallo studio, coloro che hanno scelto l’intervento laser agli occhi sono rimasti molto soddisfatti, al contrario di chi invece continua  ad usare le lenti a contatto.

“Questo è il primo studio che confronta il grado di soddisfazione nel corso del tempo dei pazienti sottoposti a trattamento laser con quello di coloro che indossano le lenti a contatto per risolvere Miopia, Ipermetropia, Astigmatismo e Presbiopia. Questo approccio rivolto al paziente permette di valutare attraverso dati reali la performance effettiva dell’intervento laser e quella delle lenti a contatto”, afferma il dottor Badalà, intervistato sull’argomento.

Abstract

Di seguito i principali risultati dello studio:

  • La soddisfazione dei portatori di lenti a contatto è diminuita con il tempo;
  • La soddisfazione data dall’intervento laser è aumentata costantemente nel tempo;
  • Il trattamento laser ha ridotto in modo significativo le difficoltà della guida notturna tra gli ex portatori di lenti a contatto. Lo studio ha evidenziato che i nuovi laser ad eccimeri migliorano significativamente la visione notturna rispetto alle lenti a contatto o agli occhiali;
  • L’intervento laser agli occhi ha avuto un miglior profilo di sicurezza a lungo termine;

La frequenza di infezioni, abrasioni e ulcere corneali è doppia nei pazienti che hanno continuato ad utilizzare le lenti a contatto rispetto a coloro che si sono sottoposti a intervento laser.

Lo studio è tra i primi a concentrarsi sui risultati “auto-riportati” dai pazienti stessi. “I risultati riportati dai pazienti ci hanno fornito un nuovo modo per valutare l’efficacia del trattamento, andando oltre alle statistiche cliniche standard”, conclude il dottor Badalà. Questa recente convalida della sicurezza, efficacia e soddisfazione conseguente associata all’intervento laser è un risultato importante. Inoltre, dallo studio è emerso che la soddisfazione è particolarmente alta tra i giovani partecipanti con meno di 40 anni.

Ecco l’articolo integrale per chi fosse interessato ad approfondire:

Three-Year Longitudinal Survey Comparing Visual Satisfaction with Lasik and Contact Lenses.