Maculopatia: nuova terapia foro maculare con Ocriplasmina

Approvato in Europa il nuovo farmaco a base di Ocriplasmina, per la cura della maculopatia da trazione vitreo maculare e il foro maculare. Pertanto oggi per curare il foro maculare può essere sufficiente una sola iniezione intravitreale. In passato, l’unica soluzione era un intervento chirurgico vero e proprio: la vitrectomia.
Gli studi principali pubblicati sul New England Journal of Medicine hanno dimostrato che i pazienti trattati con Ocriplasmina nel 40,6% dei pazienti trattati si otteneva la chiusura del foro maculare entro il 28° giorno (rispetto al 10,6% dei pazienti trattati con placebo)

Il nuovo farmaco per la cura della maculopatia a base di Ocriplasmina, dissolve le fibre proteiche che causano la trazione anomala tra vitreo e macula e in questo modo l’Ocriplasmina separa il vitreo dalla macula, eliminando la trazione vitreomaculare e contribuendo a chiudere il foro maculare. Dal 14 gennaio 2013, il farmaco a base di Ocriplasmina è in uso negli Stati Uniti ed è adesso finalmente approvato in Europa per la cura della maculopatia da trazione vitreo maculare e il foro maculare.  Contattaci per sapere se il nuovo trattamento della maculopatia con Ocriplasmina è adatto a te.