Retinite Pigmentosa e Cellule Staminali: Ultime Novità

Presso l’Università della California Irvine (UCI) è appena cominciato il primo studio clinico con l’uso delle cellule staminali progenitrici della retina per la cura della retinite pigmentosa in fase avanzata. Queste cellule sono cellule staminali specifiche per la retina.cellule staminali

E’ uno studio di fase 1/2a progettato per testare sicurezza ed efficacia delle cellule progenitrici della retina iniettate nella cavità vitreale a due diversi livelli di dosaggio nei pazienti con retinite pigmentosa in stadio avanzato.

Ad oggi, quattro pazienti affetti da retinite pigmentosa hanno ricevuto iniezioni di queste cellule.
E’ in atto il reclutamento per un totale di 16 pazienti, con i partecipanti che saranno seguiti per 12 mesi, in cui verranno monitorati i parametri di sicurezza ed efficacia.

I primi risultati di questo promettente studio tra 12/24 mesi. Appena i primi risultati saranno disponibili sarà nostra cura pubblicarli su questo sito. Il Dott. Badala mantiene stretti contatti di collaborazione con l’Universita della California.