Miopia: la Nuova Cura Arriva dagli USA

di

Nuovo studio conferma efficacia e sicurezza della terapia con Atropina collirio per fermare la miopia nei bambini e nei giovani adulti. Lo studio è appena stato pubblicato sulla prestigiosa rivista Ophthalmology (Dicembre 2020) organo ufficiale dell’American Academy of Ophthalmology (Società Scientifica Oculisti Americani).
Il collirio di Atropina 0.05% instillato una volta al giorno prima di andare a dormire per un anno ha infatti ridotto la progressione della miopia in maniera significativa secondo lo studio pubblicato sulla prestigiosa rivista. Questa terapia non ha avuto effetti negativi sulla qualità di vita dei pazienti e non ha prodotto nessun effetto negativo sulla cornea o sul cristallino.  

Miopia: Terapia con Atropina

La crescita della miopia è stata significativamente ridotta dalla nuova terapia perché ha ridotto l’allungamento dell’occhio tipico delle persone affette da Miopia. Chi soffre di Miopia ha un Occhio più lungo del normale e questo produce uno stiramento delle strutture interne dell’occhio in primis la retina. Lo stiramento della retina espone le persone miopi a maggiori rischi di complicanze gravi come la maculopatia miopica o il distacco della retina.  

La nuova terapia della miopia è pertanto consigliabile ai bambini e ai giovani adulti che abbiano già una miopia iniziale e un rischio significativo di crescita della stessa miopia. 

L’oculista esperto saprà consigliarvi a riguardo della nuova terapia per fermare la miopia così come sulle altre terapie già esistenti. Tra queste ultime un cenno merita la Ortocheratologia da numerosi anni presentata come la soluzione per fermare la miopia ed invero a nostro giudizio una terapia non scevra da complicanze anche gravi.  

Miopia: Terapia con Ortocheratologia 

La ortocheratologia si basa sull’applicazione di lenti a contatto esclusivamente durante la notte per vedere poi meglio al mattino senza dover indossare né occhiali né lenti a contatto.

Le lenti a contatto della Ortocheratologia deformano la cornea durante la notte in modo da cambiarne la curvatura e quindi il potere refrattivo durante il giorno. Praticamente è come se una persona che volesse apparire magra indossi un corpetto di notte per avere meno pancia di giorno. Il rischio reale è che le deformazioni prodotte dalle lenti a contatto possano a lungo andare rovinare la cornea stessa. 

La Ortocheratologia ha un effetto transitorio e funziona solo quando la miopia è modesta. 

Miopia: Limitare cellulari e Tablet serve?  

Sempre più numerosi studi scientifici dimostrano che il numero di ore giornaliere impiegato davanti a cellulari e tablet cosi come a leggere e studiare è associato ad una maggiore progressione della miopia in soggetti predisposti.

Viceversa il numero di ore giornaliere trascorse all’aria aperta ha un ruolo protettivo sulla progressione della miopia.

Miopia: Intervento Laser quando è stabile

La soluzione definitiva per eliminare la miopia rimane poi l’intervento laser agli occhi.

Ricordiamo a tutti che questo intervento è sconsigliato prima dei venti anni circa ed in ogni caso prima che la miopia sia stabile da almeno un anno.

Una delle cause più frequenti oggi per i ritrattamenti con il laser è infatti il trattamento prematuro del difetto visivo.

Dott. Federico Badalà - Microchirugia Oculare

Dott. Federico Badalà

Oculista Specialista in Micro Chirurgia Oculare

Dagli USA ha portato interventi innovativi nella chirurgia della cornea, cataratta, glaucoma e maculopatia.