Laser ed Interventi per Astigmatismo

L’intervento per corregere l’astigmatismo a Milano con le ultime innovazioni. La nuova femtoLASIK per la cura dell’ astigmatsimo. Le lenti intraoculari hi tech per eliminare l’astigmatismo. L’intervento per l’astigmatismo elevato con lenti fachiche (lenti a contatto intraoculari) a Milano e Catania. In sintesi, correggere l’astigmatismo è possibile grazie a numerosi tipi di intervento chirurgico.

L’intervento per l’ astigmatismo più diffuso è quello con il Laser ad eccimeri che permette di correggere astigmatismo e miopia insieme.Esiste da poco un nuovo tipo di intervento con il Laser Femto che permette di migliorare le possibilità di intervento del Laser ad Eccimeri oppure può rimuovere una lamella di tessuto dalla cornea per correggere l’astigmatismo mostrando risultati molto promettenti.

L’intervento laser astigmatismo con il laser ad eccimeri si basa principalmente su due metodiche la LASIK e la PRK anche se oggi esistono diverse varianti di queste due tecniche di intervento laser per gli occhi.

L’intervento principale per l’astigmatismo grave è l’impianto di una lente a contatto intraoculare all’interno dell’occhio o lente fachica.

L’ultima novità per correggere l’astigmatismo sono le lenti intraoculari Hi Tech che sono la soluzione chiave per chi ha già fatto l’intervento laser e gli è venuta la cataratta.

Un ulteriore operazione per l’astigmatismo e la miopia grave è rappresentato dalla sostituzione del cristallino con la tecnica chiamata Facorefrattiva.
 

Roberto Grandis, Montecchio Maggiore (VI)

Votazione: Eccellente
Avevo circa  24 diottrie di miopia con 3.50 diottrie di astigmatismo per ciascun occhio. Sono stato operato di cataratta, correzione miopia e astigmatismo prima nell'occhio sinistro e poi all'occhio destro nel giro di t... Continua a leggere la testimonianzare giorni.
Al controllo del giorno dopo l'ultimo intervento la mia vista è di 10/10 senza gli occhiali in entrambi gli occhi.
Nonostante fossi un po' preoccupato perché non sapevo cosa aspettarmi, non ho sentito niente durante l'intervento, solo un lieve fastidio per l'iniezione dell'anestesia.
Dopo l'operazione ho avuto un lieve bruciore durante l'applicazione del collirio, un fastidio che è andato via subito.

Nel pomeriggio ho tolto la benda e, nonostante la vista un po' appannata a causa delle pupille dilatate, ho notato subito la differenza. Dopo tre ore le mie pupille sono tornate alla normalità e la mia vista è nettamente migliorata. Consiglierei questo intervento col Dottor Badalà perché non è invasivo, è veloce, indolore e dà ottimi risultati.

Guarda il video con la testimonianza del sign. Roberto Grandis