Coronavirus e Occhi: Lenti a Contatto, Congiuntivite etc.

Proteggersi dal Coronavirus? La risposta a questa domanda è duplice:

  • A livello di popolazione, vanno ridotti i momenti di contatto tra le persone, in quanto il virus è estremamente contagioso e trasmissibile con la prossimità. In questo senso risulta fondamentale rispettare i dettami governativi e la pratica #IoRestoACasa;
  • A livello personale invece, ciascuno di noi può mettere in pratica dei semplici accorgimenti che, uniti alle ridotte occasioni di contatto con gli altri, favoriscano ulteriormente la protezione contro il Coronavirus. Vediamole assieme di seguito.

Non Usare Lenti a Contatto 

Il CoronaVirus si trasmette attraverso il contatto di occhi, naso e bocca con le mani sporche, oppure mediante particelle virali sospese in aria che possano entrare in contatto con gli occhi il naso o la bocca. 

Chi indossa le lenti a contatto si trova a toccare più di frequente gli occhi e quindi le chance di contaminarli con le mani sporche è più alta. Di conseguenza per proteggersi è fondamentale una accurata igiene delle mani prima di mettere e togliere le lenti a contatto.

Indossare gli occhiali

Ha un effetto protettivo, riducendo la probabilità che le droplets (le goccioline) con il virus possano entrare in contatto con gli occhi.  In questo periodo in cui l’uso di cellulari, tablet e PC è di sicuro maggiore per le politiche di smart working e simili, l’uso degli occhiali al posto delle lenti a contatto è consigliabile quando si è davanti ad un video terminale, perché le lenti a contatto possono accentuare fenomeni di secchezza e affaticamento degli occhi.

Non Sfregare gli Occhi   

Gli occhi non vanno mai sfregati, soprattutto in questo momento, perché toccare gli occhi può favorire il contagio da coronavirus.

Dopo aver toccato cellulare o tastiera del PC, toccare gli occhi rischia di trasferire
batteri e virus sugli occhi
oppure, viceversa, trasferire il virus dagli occhi alla tastiera del PC o sul display del cellulare.

Attenzione a Truccare gli Occhi   

Il make-up degli occhi in questo periodo va fatto con cautela, non condividendo i trucchi con altre persone e facendo attenzione ad una ottima igiene delle mani prima e dopo il trucco e le operazioni di rimozione dello stesso. 

La Mascherina: Quale e Perchè? 

Le mascherine sono l’oggetto del desiderio del momento.  Tutti le vogliono e sono difficili da trovare. L’organizzazione mondiale della Sanità (OMS-WHO) dichiara che servono solo agli operatori sanitari che si prendono cura dei malati di malattie respiratorie oppure a chi si prende cura di persone con sintomi influenzali oppure ai soggetti che starnutiscono o tossiscono. 

In ogni caso la mascherina si deve saperla usare. Prima di indossarla e toglierla occorre aver con cura lavato le mani. Riusare la mascherina è pericoloso perchè si possono accumulare batteri ed altri agenti patogeni in essa.

Usare Guanti di gomma è utile?

Guanti di gomma: quando utilizzarli

L’organizzazione mondiale della Sanita (OMS-WHO) raccomanda il lavaggio frequente delle mani con acqua e sapone come misura più efficace rispetto all’uso dei guanti di gomma quando si fosse in ambienti pubblici.

Se uno si tocca la faccia con i guanti di gomma può portare il virus dal guanto al viso e quindi infettarsi allo stesso modo che se non avesse i guanti. 

Adottare questi piccoli accorgimenti, proprio come lo stare a casa, aiuterà tutti a proteggersi dal Coronavirus e ad uscire prima dalla situazione di emergenza pandemica.