Valvole drenanti (Ahmed)

Nel glaucoma avanzato o quando la trabeculectomia fallisce la terapia più indicata è l’intervento glaucoma con impianto di valvole drenanti come la valvola di Ahmed (la più diffusa).

Altre valvole drenanti sono lo shunt di Molteno oppure ancora l’impianto di Baerveldt che permetto attraverso l’immissione nell’occhio di un tubicino di scarico di mantenere la pressione oculare a livelli accettabili.

Questi tipi di intervento vanno eseguiti solo da parte di chi ha acquisito esperienza in centri glaucoma specializzati. Il Dott Badala esegue questo tipo di intervento per la cura del glaucoma solamente a Milano.

La valvola di Ahmed è da riservarsi a casi particolarmente complessi e refrattari ad altre terapie.

L’impianto di valvola di Ahmed viene spesso richiesto nei pazienti con Cornea Artificiale di Boston.

Infine ricordiamo che quando anche questa cura del glaucoma fallisce ci sono altre opzioni che però intaccano la funzionalità del bulbo oculare come la crioterapia del corpo ciliare.

Giannini Tiziana, Catanzaro

Votazione: Eccellente
Ho 54 anni e da circa 20 curo il glaucoma con colliri.
Tre mesi fa su consiglio del Dott. Badala’ mi sono sottoposta ad un nuovo tipo di intervento laser detto SLT (Trabeculoplastica Laser Selettiva), nonostante abbia... Continua a leggere la testimonianza sempre avuto molta paura a farmi toccare gli occhi.

Non ho accusato alcun fastidio né durante, né dopo il trattamento Laser che ho fatto ad entrambi gli occhi insieme ed è durato circa 5 minuti. Mi sono sentita sollevata dopo, perché avevo un po' timore.

Prima del Laser la mia pressione oculare era 24/23 con diversi colliri, adesso due mesi dopo è 16/15 senza i colliri che mettevo prima e che mi davano molto fastidio.

Sono molto contenta del risultato ottenuto.